martedì 13 settembre 2011

velocizzare il boot Linux con e4rat



Oggi vediamo un modo per rendere il boot sulla nostra linux box molto più rapido.Per farlo usero un progetto che più che altro è un vero e proprio hack che permetterà di usare in maniera intensiva hdd e cpu durante il processo di Boot.Prima di cominciare ricordiamo che i risultati ottenuti variano in base al vostro hardware , l'ideale è avere un hdd veloce e una cpu multicore. Se avete un ssd non noterete invece nessuna differenza e questa operazione risulta quindi inutile su questi dispositivi (prossimamente scriverò un articolo per migliorare le prestazioni degli ssd).
INSTALLAZIONE
Prima di installarlo iniziamo con le dolenti note , è necessario disinstallare  ureadhead e ubuntu-minimal (come indicato nel wiki ufficiale che vi riporto Link
rimuovo i pacchetti

sudo dpkg --purge ureadahead ubuntu-minimal

installo le dipendenze

sudo apt-get install libblkid1 e2fslibs



Ora possiamo passare all'ultima installazione del programma
Prima di tutto scarichiamo il programma andando qui LINK
Andiamo sull' ultima versione (che nel momento in cui scrivo è la 0.2.1) e scarichiamo il pacchetto .deb ,facciamo doppio click e abbiamo quello che ci serve.
Ora dobbiamo modificare dei file di sistema nulla di così alchemico ma è questo il motivo per cui ho considerato la guida per utente esperto.
Il procedimento più semplice secondo me è questo :(prendi carta e penna per segnarti le modifiche che dovrai fare)
Riavvia-
quando compare grub portati sulla voce che si riferisce al kernel in uso , premi il tasto " e ", ti apparira una schermata  , vai alla voce che si riferisce al kernel (può anche iniziare con "linux") , una cosa del genere
kernel /vmlinuz26 root=/dev/disk/by-uuid/bf1d191b-0f0d-4961-bd67-4d023a2e5873 ro

e aggiungi alla fine

init=/sbin/e4rat-collect
ottenendo :
kernel /vmlinuz26 root=/dev/disk/by-uuid/bf1d191b-0f0d-4961-bd67-4d023a2e5873 ro init=/sbin/e4rat-collect

Bene ora premi control+x e si riavvierà con e4rat-collect che raccoglierà le informazioni del boot se tutto è andato bene allora dovremmo avere un file di log creato appositamente , prova a lanciare il comando

sudo cat /var/lib/e4rat/startup.log  per verificare che il file sia stato creato

Ora la rilocalizzazione dei file :
riavviamo andiamo su grub ed esattamente come prima premiamo il tasto e  questa volta però aggiungiamo la parola single

 kernel /vmlinuz26 root=/dev/disk/by-uuid/bf1d191b-0f0d-4961-bd67-4d023a2e5873 ro single
Premiamo control+x e saremo in linea di comando , se c'è la finestra blu scegliete l'opzione boot as normal ,logghiamoci nel sistema e lanciamo

 sudo e4rat-realloc  /var/lib/e4rat/startup.log


E ora passiamo al preload dei file per ogni volta che riavviamo.
Dobbiamo modificare grub ,lanciamo il comando:
sudo nano /etc/default/grub
Naturalmente uso nano nell'esempio ma potete utilizzare l'editor che più vi piace
cercata la linea GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT=   e modifichiamola aggiungendo init=/sbin/e4rat-preload in moda da avere :
GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="init=/sbin/e4rat-preload quiet splash"
ora lanciate il comando

sudo update-grub


I giochi sono fatti , bene nel mio caso valutando con bootchart ho risparmiato 5 secondi netti passando da 15 a 10 per il desktop bello e pronto(non considerando l'avvio di bios e grub) , i risultati cambiano da pc a pc naturalmente , forse la prossima versione di ubuntu la 11.10 renderà inutile questo hack solo test futuri potranno dirlo, al momento qualcosa si guadagna e lo consiglio.



Velocizzare kde
ricompilare il kernel for dummies
Rendiamo la nostra distro super leggera


2 commenti:

angelo ha detto...

ottima guida anche se un comando è sbagliato...

sudo e4rat-realloc /var/lib/d4rat/startup.log
dovrebbe essere

sudo e4rat-realloc /var/lib/e4rat/startup.log

ciauuu

Antonio ha detto...

grazie ho corretto !!!